Monnezza day: i cittadini campani in piazza per un piano alternativo dei rifiuti

Oltre 5mila cittadini campani hanno manifestato a Napoli per dire basta alle fallimentari politiche sui rifiuti portate avanti da 17 anni. Comitati, associazioni ambientaliste e cittadini comuni dicono no a discariche ed inceneritori e chiedono, da subito, differenziata, riduzione dei rifiuti e compostaggio della frazione umida.

 

Si è svolto questa mattina a Napoli il ‘Monnezza Day’, la manifestazione dei cittadini per protestare contro il piano dei rifiuti e la mancata raccolta. Oltre 5mila i partecipanti. Ad aprire il corteo i comitati antidiscarica di Chiaiano e Terzigno con striscioni sui quali e’ ribadito il loro ‘No’ a discariche e inceneritori riproposte dal piano Regionale dei rifiuti e ‘Si’, invece, a differenziata, riciclo, compostaggio della frazione umida e recupero dei materiali: il “Piano alternativo dei Rifiuti”. A sfilare anche il centro sociale ‘Gridas’, di Scampia, il comitato Co.Re.Ri, Wwf e Commons, ma soprattutto numerosi cittadini.

Nel video le interviste a padre Alex Zanotelli e Massimo de Gregorio (CO.RE.ri):

Nel corteo e’ stata riprodotta su un carro una torta a più piani, ognuno dei quali rappresenta un elemento che, ad avviso dei manifestanti, ha causato l’emergenza rifiuti e in cima vi erano 17 candeline, uno per ogni anno di crisi non risolta. Presente anche la riproduzione di un inceneritore che mangia sacchetti di rifiuti ed emette gas tossici rappresentati da palloncini bianchi su ognuno dei quali e’ scritto il nome di gas come cadmio, mercurio e diossina.

A metà percorso l’assessore all’ambiente del Comune di Napoli, Paolo Giacomelli, si è unito al corteo ma, dopo aver rilasciato qualche intervista, è stato contestato dai cittadini infuriati con l’intera classe politica napoletana – di destra come di sinistra – accusata di non essere riuscita, o non aver voluto, in 17 anni, risolvere il problema immondizia.

A.I.

da Eco dalle Città

Annunci
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: