Rifiuti: a Napoli, come da copione, arriva l’esercito.

Napoli, un film già visto: crisi rifiuti, difficoltà nello smaltimento, differenziata inesistente, inceneritore che non funziona, situazione al limite dell’emergenza sanitaria. Ed ecco arrivare l’esercito che prende la spazzatura, e la sversa dove puo’, magari con l’uso della forza in caso di opposizione delle popolazioni.

Il copione è sempre lo stesso e da mesi i militari si stavano addestrando per gestire l’ennesima crisi dei rifiuti napoletana, come testimonia il seguente messaggio tratto da Twitter:


Dopo il dovuto ringraziamento ai militari, per l’intervento necessario, viene però da chiedersi: ma in questi 6 mesi, visto che ambienti militari – e quindi anche la politica –  sapevano che a Napoli in questo periodo si sarebbe giunti nuovamente al collasso, non sarebbe stato preferibile pianificare un ciclo di gestione dei rifiuti come si fa in tutto il mondo civile?

A.I.

Annunci
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: