Campania: gli appuntamenti della Settimana Europea per la riduzione dei rifiuti

Dal 20 al 28 novembre 2010 parte la 2a edizione della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti (SERR), European Week for Waste Reduction, l’ormai nota campagna di comunicazione ambientale promossa dall’Unione Europea, il cui scopo è sensibilizzare e di concretizzare, attraverso le azioni, la prevenzione dei rifiuti. Ben 54 le iniziative organizzate in Campania: salernitano e Irpinia in prima linea. Scarsa la partecipazione della mortificata città di Napoli,

• Pozzuoli, “Ci mettiamo in riciclo”, 7 circolo didattico: collaborazione con l’associazione ONLUS Populorum Progressio e l’azienda Plastica Sud, con cui sarà attivata la raccolta dei tappi di plastica da destinare a produzione di materia prima secondaria;

• “Effetto SERR”, Museo della Plastica Plart, via Martucci – Napoli(26 novembre): tavola rotonda per sensibilizzare i cittadini sulla prevenzione della produzione dei rifiuti a monte della raccolta, attraverso la valorizzazione e l’incoraggiamento delle buone pratiche. Esposizione opere d’arte ricavate dalla plastica;

• Scuole medie di Amalfi e Tramonti: distribuzione, presso gli istituti scolastici e in alcune piazze della Costiera Amalfitana, di sacchetti per la spesa in materiale biodegradabile oppure borse riutilizzabili in stoffa, tessuto, juta o altro materiale;

• Mostra d’Oltremare – Napoli, Associazione Bidonville (27 e 28 novembre): L’Associazione Bidonville aderente alla Rete O.N.U., all’interno della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti proporrà la divulgazione di flyer-gadget per sensibilizzare operatori dell’usato e frequentatori della Fiera d’Oltremare sul forte valore ambientale, sociale ed economico del riutilizzo e della rimessa in commercio di beni usati come pratica atta a ridurre la produzione di rifiuti e il loro impatto sull’ambiente;

• “Il nostro rifiuto, la vostra Risorsa”, comune di Castel San Giorgio e Provincia di Salerno: apertura sportalli SIA (Sportelli Informativi Ambientali) in oltre 100 comuni ci Campania, Lazio e Calabria;

• Mercato S.Severino(Sa), distribuzione sacchetti di iuta e tela: Nel comune dove, già dal 1°luglio 2010, è in vigore il divieto di utilizzare sacchetti di plastica alle famiglie saranno distribuite borse di tela da utilizzare per la spesa, insieme a materiale informativo allo scopo di scoraggiare l’utilizzo dei vecchi sacchetti di plastica;

• “Settimana della riduzione dei rifiuti”, Cervinara (Av): Attività di sensibilizzazione attraverso esempi pratici di buone prassi per la riduzione dei rifiuti attraverso comportameni eco-sostenibili;

• Mercato S.Severino (Sa), “Casa dell’Acqua”: Presentazione del progetto che consentirà ai cittadini, attraverso una struttura prefabbricata che eroga acqua potabile naturale e mineralizzata, di usufruire di un servizio pubblico in più spendendo di meno e senza produrre rifiuti;

• Sant’Agata dei Goti, “Meglio ridurre”(28 novembre): Azione d’informazione alla cittadinanza attraverso l’affissione in tutto il centro storico di manifesti sulle 10 regole della riduzione consapevole dei rifiuti;

• Chiesa San Gennaro all’Olmo – Napoli, “E’ ora della Ri-creazione”: la Fondazione Giambattista Vico organizza campagna di sensibilizzazione rivolta alla cittadinanza

• “Ridurre si può”, Casapesenna (Ce), Sessa Aurunca (Ce) e Solofra (Av): nei pressi dei centri commerciali sarà promosso il referendum “Vota il sacco” e la raccolta firme per “Stop ai sacchetti di plastica”;

E poi ancora: “La filiera virtuosa del rifiuto” a Napoli (Lungomare Partenope e Borgo Marinari); “Gli oggetti che non muoiono mai”, Portici; “- Rifiuti + ci aiuti”, Atripalda; Manifestazione ludica “Pazziammo” a Rocca d’Evandro; “Rispettate l’ambiente non rifiutatevi” uffici ANEA di Napoli e Torre del Greco; rassegne cinematografiche su tutto il territorio campano organizzate dagli enti locali; “Ai rifiuti facciamo la festa”, comune di Albanella (Sa); “DisOrganico”, azioni per scoraggiare la produzione di rifiuti organici, comune di Gioi (Sa); “Ridurre si può”, Succivo (Ce); “Pompei città eco-compatibile.

Ulteriori informazioni sulla Settimana e l’elenco delle azioni in programma in Italia sul sito www.menorifiuti.org

Alessandro Ingegno

da Eco dalle Città

Annunci
  1. 19 novembre 2010

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: