Settimana Europea della Mobilità Sostenibile: Napoli in prima linea

Sono state presentate oggi, nella Sala Giunta di Palazzo San Giacomo, dal Sindaco Rosa Iervolino Russo e dagli assessori alla Mobilità Agostino Nuzzolo e all’Ambiente Gennaro Nasti, le attività organizzate dal Comune di Napoli in occasione della “Settimana Europea della mobilità sostenibile” promossa dall’UE. I temi di quest’anno sono salute e mobilità. Napoli è l’unica, tra le grandi città italiane, insieme con Milano, a partecipare attivamente con iniziative tese a favorire la mobilità sostenibile in base agli obiettivi europei.

“Stiamo facendo il possibile – ha dichiarato il sindaco Iervolino – non il necessario, lo sappiamo, per la mobilità dell’area metropolitana di Napoli”. Gli assessori alla Mobilità Agostino Nuzzolo e all’Ambiente Gennaro Nasti hanno quindi presentato i progetti che da domani saranno messi in campo dal comune in linea con una delle le tre condizioni non stabilite dall’Unione Europea per partecipare alla Settimana della Mobilità.

Il Comune ha scelto di aderire alle iniziative della settimana della mobilità realizzando “misure permanenti a sostegno della mobilità sostenibile” il cui obiettivo, secondo l’assessore Nasti “è quello di spostare l’utenza da mezzi privati al trasporto pubblico, o addirittura a piedi”.

Queste, in sintesi, le iniziative del comune di Napoli:

• attivazione della pedonalizzazione e della Ztl in via Luca Giordano, al Vomero;

• attivazione, a partire dal 18 settembre, del varco telematico di via Mezzocannone per il controllo degli accessi alla Ztl dei Decumani (dalle 10 alle 14 e dalle 16 alle 20, e venerdì, sabato e domenica oltre ai giorni festivi e prefestivi, dalle 22 alle ore 2) limitato ai soli residenti;

• proroga della maxi Ztl a partire dal 1°ottobre ed estensione al giovedì dalle ore 15 alle ore 17, con divieto di circolazione per tutti i veicoli non Euro 4, Gpl o metano, o con almeno 3 persone a bordo;

• programma di manutenzione straordinaria della segnaletica stradale orizzontale e per nuovi impianti di attraversamento semaforici affidata alla società Napolipark (a partire dal 16 settembre e per una durata massima di 270 giorni);

• attività di controllo delle corsie preferenziali da parte degli ausiliari del traffico della Anm;

• progetto “A scuola con Piedibus”;

• progetto “In bici per l’ambiente”;

Dopo la presentazione delle iniziative la conferenza stampa è stata animata da una piccola protesta della critical mass partenopea, associazione di cittadini su due ruote, che chiedeva il mantenimento delle promesse relative alla pista ciclabile – la cui gara di 750 milioni di euro dovrebbe essere pubblicata nei prossimi giorni -, olte a iniziative più dure contro l’inquinamento atmosferico e maggiori controlli da parte dei vigili. L’assessore all’ambiente Nasti, dopo aver accusato i cittadini di aver sbagliato bersaglio della loro protesta – alludendo alla eventualità che la Regione blocchi i fondi stanziati per la pista ciclabile –, ha quindi rivendicato i buoni risultati conseguiti con l’introduzione della maxi Ztl e ha promesso la partenza, a breve, dei lavori della pista ciclabile di 21 km, oltre all’installazione delle rastrelliere – già acquistate dal comune ma non ancora installate per paura di atti vandalici – già nei prossimi giorni.

Alla conferenza hanno preso parte anche l’Assessore all’Istruzione Gioia Rispoli, il presidente della Commissione Mobilità Mario D’Esposito, il Comandante della Polizia Locale Luigi Sementa, il presidente della ANM Antonio Simeone e il presidente di Napolipark Francesco Saverio Lauro.

Alessandro Ingegno

da Eco dalle Città

Annunci
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: