A Caserta un grande progetto di bioarchitettura: ’Il Quartiere Sostenibile’

Non ha ancora un nome certo ma è senza dubbio un progetto ambizioso e tutto sostenibile, una sorta di cattedrale nel deserto costruita nel casertano. Viene chiamato “The Sustainable Neighbourhood”, ovvero “Il quartiere sostenibile”. Stiamo parlando di una struttura residenziale multi funzionale concepita su larga scala, una costruzione eco-sostenibile che ricoprirà 12 acri nella provincia di Caserta.

L’autore è l’architetto Andrea Salvini, di cui già abbiamo parlato all’interno del nostro magazine il quale, con l’architetto Barbara Berni, ha curato la fase progettuale.

La design phase prevede la costruzione di 13 palazzi che, assicura Salvini, è stata pensata per preservare l’ecosistema e le aree verdi. Non mancheranno zone dedicate alla socialità, dove sarà possibile sviluppare interazioni tra le persone basate sul business e sullo shopping, ma non solo. Ogni palazzo sarà composto di 20 unità, distribuite equamente su cinque piani dei quali il piano terra sarà destinato alle attività commerciali. Tutti i palazzi saranno costruiti seguendo lo stesso criterio, in modo da conferire una certa coesione del design, ad esclusione dei materiali di facciata.

Ma veniamo all’aspetto green e sostenibile, quello che più ci interessa: ogni struttura avrà un sistema di pannelli solari perpendicolare alla facciata che servirà ad illuminare, durante le ore notturne, l’intero palazzo, creando un effetto quasi artistico. Sono previsti poi dei giardini verticali ovvero le facciate verdi: ispirandosi al design botanico del francese Patrick Blanc, Jean Nouvel’s Musèe du Quai Branly in Paris, e ad altre applicazioni indoor nel Harmony Atrium del Lincoln Center in New York, Salvini vuole ricreare una sorta di giardino teatrale.

Un altro obiettivo del progetto è quello di integrare ed estendere lo spazio verde già esistente: questo sarà possibile grazie all’applicazione di quei criteri dell’architettura sostenibile contemporanea che rendono minimo l’impatto sull’ambiente, dove possibile. Per questo motivo i giardini verticali sulle facciate saranno un po’ come delle estensioni del paesaggio già esistente. Non mancheranno ovviamente tutte le accortezze del caso riguardanti l’efficienza energetica residenziale: valorizzazione dell’energia passiva della struttura attraverso ventilazione, pannelli solari e sistemi di pareti isolanti; raggiungimento di alte performance energetiche grazie ai sistemi fotovoltaici e solare termico; raccolta delle acque piovane e suo riciclo automatico; un sistema di “serra veranda” per ridurre la quantità di calore prodotta dai sistemi di riscaldamento durante i mesi invernali, supportati da schermi solari che controllano le irradiazioni dirette oltre all’esposizione della stanze al caldo proveniente dall’esterno, durante i mesi estivi.

Sia la facciata anteriore che quella posteriore dei palazzi sono articolati in una sorta di griglia di larghe balconate dove la luce del sole è regolata da pannelli solari adattabili. Questa autoregolazione della quale ogni residente potrà usufruire permetterà di aggiustare la luminosità in base alle esigenze, rendendo un risultato in continuo cambiamento.

Il piano terra, quello commerciale, sarà interamente avvolto da una superficie di vetro che enfatizzerà un effetto sospensione della struttura. Durante la progettazione, infine, è stata dedicata grande alla creazione di strutture saranno costruite seguendo tutte le normative anti-sismiche vigenti.

Alessandro Ingegno

da Yeslife.it


Add to FacebookAdd to DiggAdd to Del.icio.usAdd to StumbleuponAdd to RedditAdd to BlinklistAdd to TwitterAdd to TechnoratiAdd to Yahoo BuzzAdd to Newsvine

Annunci
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: