De Luca, il mastino velardiano

Sono degli anatemi brevi ma incisivi quelli che il guerriero De Luca lancia ad ogni suo comizio e che stanno lanciando un nuovo modo, trasversale, di fare politica che spiazza gli avversari ma anche i suoi alleati: il deluchismo.

Spara De Luca durante i suoi comizi, spara come se fosse un poliziotto accerchiato, e non risparmia nessuno, a partire dai consulenti che “come misura simbolica li manderemo tutti via in 24 ore. Faccio arrivare i pullman della Sita e li faccio portare a casa. La ricreazione è finita”. Oppure, rivolgendosi ai dipendenti regionali fannulloni: “qualcuno si è spaventato. Se pensate di poter continuare a passeggiare per il Centro direzionale, fate bene ad avere paura perché le passeggiate sono finite e il footing si fa di mattina, alle sei”.

Il passato. Ma De Luca non risparmia neanche il suo passato politico “La parte peggiore del Pci e dei suoi eredi? Le classi dirigenti, direi”. Come non ricordare poi il lato pulp di O’Sceriffo, famoso per le sue crociate contro gli immigrati: “li prenderemo a calci nei denti e li butteremo a mare”. Anche se, con un’abile rivisitazione dei termini, i manganelli dati in dotazione dal sindaco alle guardie comunali di Salerno sono diventati dei “distanziatori”.

Poco importa a De Luca se ai suoi alleati della sinistra alcune sue frasi suonano troppo di destra, lui sembra volere proprio questo: rompere gli schemi, andare oltre. E probabilmente è anche l’unica speranza che ha per battere Caldoro.

Lo spin doctor della campagna elettorale di De Luca è Claudio Velardi, il chiavistello trasversale delle prossime elezioni regionali che svolge stesso lavoro anche nel Lazio, sul fronte politico opposto, al fianco della Polverini, facendo apparire la “nera” Renata lontano dai partiti e più a sinistra e il “rosso”, si fa per dire, De Luca un nostalgico dell’olio di ricino.

Alessandro Ingegno

Annunci
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: