Smog a Napoli: ennesimo blocco flop del traffico

Ieri a Napoli c’è stata la prima restrizione al traffico veicolare del 2010 in base all’ordinanza del sindaco emessa il 7 dicembre 2009. Il blocco prevedeva la limitazione della circolazione dei veicoli più inquinanti, ad esclusione dei veicoli euro 4 o alimentati a Gpl e metano, nonché i veicoli a due ruote euro 3 ed euro 3, nella fascia oraria 7.30 – 11.30. Tutto il territorio cittadino era compreso nel provvedimento ad eccezione della Tangenziale e dei raccordi autostradali Napoli – Roma e Napoli – Salerno. Questi erano i buoni propositi di facciata.

I fatti però raccontano una realtà ben diversa: girando per le strade di Napoli si ha la sensazione di trovarsi in un giorno di ordinario traffico metropolitano. Rarissimi i posti di blocco della polizia municipale, concentrati la maggior parte nei punti più strategici, e molto scarsa la campagna d’informazione messa in piedi dal comune per incentivare l’utilizzo del trasporto pubblico.

Sarebbe comunque troppo semplice addebitare esclusivamente la colpa dell’ennesimo blocco flop all’amministrazione comunale, alla quale vanno comunque riconosciuti i buoni propositi: questo tipo di iniziative però dovrebbero essere associate ad una maggiore sensibilizzazione della popolazione nei confronti di temi come quello dell’inquinamento atmosferico e ad un maggiore rigore nei controlli veicolari.

La città di Napoli nel 2009 ha superato ampiamente il numero massimo di giorni di sforamento del livello di PM10 consentiti dalla normativa europea, con ben 210 giorni. Va ricordato che il limite annuale massimo di sforamenti consentito (limite giornaliero di 50 microgrammi per metro cubo d’aria) per evitare la procedura d’infrazione, è di 35 giorni l’anno. Proprio questo motivo nel dicembre 2009 l’assessore Nasti aveva ricevuto un avviso di garanzia emesso dalla Procura di Napoli. I prossimi blocchi al traffico veicolare nella città partenopea sono previsti il 20 e il 27 gennaio 2010.

Alessandro Ingegno

Add to FacebookAdd to DiggAdd to Del.icio.usAdd to StumbleuponAdd to RedditAdd to BlinklistAdd to TwitterAdd to TechnoratiAdd to FurlAdd to Newsvine

Annunci
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: