No B Day: un milione di persone in piazza S.Giovanni

E’ stata un successo straordinario. Una manifestazione che, sorta in rete, online, è riuscita a trasportare in piazza un milione di persone. Una protesta autopromossa auto-organizzata e auto-finanziata nata con uno scopo preciso:  le dimissioni di Silvio Berlusconi, per chiedere di farsi processare come tutti gli altri cittadini e quindi per difendere il nostro Stato, la Costituzione, i nostri diritti, in un momento in cui continuamente chi ci governa antepone gli interessi personali a quelli degli italiani. Mentre la piazza di Roma esplodeva di gente B. approfittava dell’inaugurazione della Tav per evitare le proteste che montavano in tutta Italia, fuga però senza successo: al binario della stazione Porta Nuova di Torino lo attendevano centinaia di manifestanti incazzati, compreso il sottoscritto, che gli hanno dedicato una contestazione coi fiocchi.

Impressionante la partecipazione al No B day anche all’estero:anche da Barcellona, Londra, Berlino, New York, per citarne solo alcune, hanno voluto mandare segnali chiari a chi governa questo paese.

Un vero successo, contagioso e incontrollabile, per questa neonata generazione viola. Remember remember the 5th of december

Cronistoria della manifestazione

Le reazioni smarrite della politica (grazie al Nonblogger)

Add to FacebookAdd to DiggAdd to Del.icio.usAdd to StumbleuponAdd to RedditAdd to BlinklistAdd to TwitterAdd to TechnoratiAdd to FurlAdd to Newsvine

Annunci
    • Christian
    • 6 dicembre 2009

    La questura ha detto che erano in 90.000…. Ma si può? Anche se in effetti due milioni paiono troppi!!!
    Peccato non esserci stato, là con te a Torino! Ci saremmo divertiti… Hehehehehe!

  1. Grande ale a Torino! Ormai tu sei specializzato in contestazioni al re. Attento che fra poco ti vediamo in uno scoop sul Giornale: “Si scrive Ingegno, si legge Di Pietro: scoperto un figlio segreto di tonino. Vive a Napoli ma è siculo-abbruzzese, tifa juve ed è un gay mascherato(come risulta dalla nota fornitaci dal solito agente Betulla)….

  2. ^_^
    il betulla…quello che va in carcere a trovare i mafiosi per poi scrivere che sotto il 41bis sono trattati peggio di Guantanamo. schifoso

    leggete questo editoriale del Financial Times, non firmato…

    http://www.repubblica.it/2009/10/sezioni/politica/berlusconi-varie-3/financial-times/financial-times.html

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: