Spicycles e SmartBiking: l’Europa si muove in bicicletta

Immaginatevi un’Europa che utilizzi come principale mezzo di trasporto la bicicletta e immaginatevi che le principali città europee cooperino per raggiungere un elevato livello di mobilità sostenibile coordinando le proprie politiche. Questo è il progetto Spycicles, un progetto europeo rivolto alla promozione della mobilità ciclabile al quale, ad oggi, hanno aderito solo alcune tra le principali città del continente – Barcellona, Berlino, Bucarest, Ploiesti, Goteborg e Roma – ma che ben presto vedrà incrementare le adesioni. Sul sito web dell’iniziativa è possibile visualizzare i progetti di bike sharing realizzati nelle singole città che, ovviamente, si differenziano in base alle diverse caratteristiche urbane e ai singoli problemi relativi alla mobilità, ma è anche possibile tracciare un quadro delle principali linee guida seguite per tutte le città: sistema automatico di affitto e restituzione delle biciclette grazie a tecnologie che permettono sistemi veloci e sicuri; registrazione facile e veloce; presenza di stazioni fisse; rilascio di una card che sarà possibile utilizzare anche sui tradizionali sistemi di trasporto pubblico; distanza massima tra una stazione e l’altra di 400 metri (secondo alcuni studi le persone preferiscono non camminare più di 400 metri per accedere ai trasporti pubblici); primi 30 minuti di bicicletta gratuiti. Ogni città ha poi scelto un proprio metodo personalizzato per incentivare l’uso della bicicletta mettendo in atto iniziative di sensibilizzazione e comunicazione: diffusione di mappe, opuscoli e brochure; organizzazione di incontri informativi soprattutto nelle scuole; campagne pubblicitarie; incontri e dibattiti con gruppi di esperti nel settore. Il piano Spycicles sta cominciando ad ottenere buoni risultati, e il prossimo step del progetto consisterà nell’incrementare l’informazione mirata al disincentivo dell’utilizzo dell’automobile in favore della bicicletta. Per esempio cominciando ad informare i cittadini che l’utilizzo della bici in sostituzione dell’auto può limitare la possibilità di incidenti d’auto, contribuire al miglioramento del proprio stato di salute e aiutare l’ambiente dimezzando il livello d’inquinamento.

Un altro progetto molto interessante che sarà testato a partire da novembre 2009 nella splendida Copenaghen è il MIT SmartBiking project il cui obiettivo sarà ridurre le emissioni di Co2 – in linea con gli obiettivi della Conferenza sui cambiamenti climatici delle Nazioni Unite – e incrementare il fitness dei cittadini! Il progetto prevede un più agevole accesso alle postazioni di bike-sharing, accumulo di energia elettrica grazie ad una batteria al litio situata sulla ruota posteriore simile a quello utilizzato per le auto ibride, e la possibilità di tracciare il percorso e i Km effettuati su tutta la città grazie all’innovativa smart tag. Attraverso questo chip elettronico il MIT Sensibile city lab riuscirà a determinare con precisione il chilometraggio totale effettuato dalle proprie biciclette, calcolando di conseguenza a quanto ammonta il risparmio in termini di inquinamento grazie all’utilizzo del bike-sharing. E sempre attraverso lo smart tag si riuscirà a prevenire i furti delle biciclette collettive (aspetto del tutto secondario). Se il progetto dovesse riscuotere successo nella capitale danese (c’è da scommetterci dato il feeling dei danesi con le biciclette) è molto probabile che il sistema di SmartBiking sarà esportato anche in altre città del continente europeo.

Alessandro Ingegno

da Yeslife.it

bicycle1

Annunci
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: