Bertolaso, un uomo un’emergenza

Bertolaso è ovunque. Bertolaso non poteva sapere.
Bertolaso ha pieni poteri. Bertolaso è categorico.

Partendo dall’allucinante, funesta, tragica dichiarazione di Bertolaso del 31 marzo 2009, a meno di una settimana dal terremoto abruzzese, proviamo a ripercorrere assieme alcuni degli ultimi interventi del Leader Maximo della Protezione Civile. Senza malizia alcuna, per la sola pubblica sicurezza. Non adatto a lettori eccessivamente Superstiziosi.

31/03. Bertolaso: “La Commissione Grandi Rischi della Protezione Civile si è riunita in fretta e furia per rassicurare la popolazione che non c’è alcun pericolo in corso, la situazione è monitorata ora per ora, non è possibile prevedere in alcun modo il verificarsi di un sisma. Ci sono imbecilli che si divertono a diffondere notizie false, meritano una punizione esemplare”. E ieri 06/04: “Era impossibile prevedere il Terremoto”.

03/04. Bertolaso sull’inceneritore di Acerra, in replica alle dure critiche Wwf: “Il danno alla salute sarà 1000 volte inferiore di quello già provocato da discariche abusive e rifiuti tossici”.

02/04. Bertolaso: “I lavori per il Vertice del G8 (tra 3 mesi alla Maddalena) proseguono nel migliore dei modi e nel pieno rispetto dell’ambiente”. La Commissione Europea nel frattempo apre un’inchiesta per violazione di normative ambientali. Dimenticavo, ricordate il nostro “Mafia dietro al G8”?
02/04. Emergenza Immigrazione Lampedusa. Ci pensa la Protezione Civile. Bertolaso indice una gara da 350 mila euro per trovare una ditta che si occupi dello smaltimento delle carcasse delle imbarcazioni utilizzate dagli immigrati, della bonifica di un terreno e dello svuotamento di un capannone pieno di fuoribordo.
01/04. Bertolaso presenta nel complesso monumentale di San Michele a Ripa i successi del “Modello Umbria”. Il leader della Protezione Civile viene festeggiato per la gestione del terremoto di 12 anni prima.
30/03. Escono i Redditi dei nostri Politici. Nella classifica relativa al Governo, Bertolaso risulta 4°, preceduto solo da Berlusconi, Tremonti e Letta. Il suo reddito per l’anno 2007 è di 1 milione e 13 mila €.
27/03. Bertolaso, Sottosegretario all’emergenza Rifiuti in Campania, denuncia pubblicamente il deficit di 830 milioni di € relativo alla gestione del disastro Monnezza: “Siamo senza Soldi!”.
27/03. Napoli, si inaugura l’inceneritore. Bertolaso dedica questa vittoria alla sua Vice Marta di Gennaro, rinviata a giudizio sempre per una Monnezza’s Inchiesta. E afferma: “Avevamo un Sogno: ora città senza immondizia!”.
18/03. Bertolaso viene nominato “Commissario dell’area archeologica di Roma e Ostia”.
05/02. Bertolaso indagato. Traffico illecito di rifiuti.
28/12. Il Riformista titola: “Solo il Sisma ferma Bertolaso”. (Scosse di terremoto al Nord)
20/12. Bertolaso grida: “Troppi tagli: mi Dimetto”. Ma il Premier finanza, e lui rimane.

The End.

da NonLeggerlo blog

Annunci
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: