In Italia presto il boom fotovoltaico

Secondo le previsioni del Kyoto Club Italia nel 2010 il nostro paese sarà leader mondiale nello sfruttamento dell’energia solare.

La previsione è di quelle da prendere con le molle, ma se in tempi di crisi c’è bisogno di ottimismo e di fiducia, questa notizia non potrà che illuminare il buio in cui brancola l’economia italiana. E, com’è ovvio che sia, sarà il sole ad indicare la via per uscire fuori dal tunnel.
Energia pulita, posti di lavoro, e primato mondiale: tutto questo sarà possibile in Italia grazie al balzo in avanti nel settore delle tecnologie fotovoltaiche, che nel 2010 vedranno il nostro Belpaese diventare leader mondiale dell’energia solare. A formulare questa previsione è il presidente del Kyoto Club Italia, Gianni Silvestrini il quale, nel corso del convegno Energymed di Napoli, ha dichiarato che “nel 2010 l’Italia sarà il Paese leader del fotovoltaico”.
Al momento attuale l’Italia si colloca come terza potenza mondiale, preceduto solo da Spagna e Germania, ma come sostiene Silvestrini “il prossimo biennio sarà incredibilmente positivo per il segmento delle fonti di energia rinnovabili legato al fotovoltaico. Basti pensare che dai 340 megawatt di installazione si passerà ai circa 1.000 alla fine di quest’anno e a 2.000 nel 2010. In particolare sarà il centro-sud – sottolinea il presidente – a registrare un incremento che ridurrà l’attuale gap”. Ma le stime positive per il futuro prossimo riguardano, cosa anche più importante, anche la produzione: le indagini del Kyoto Club Italia infatti prevedono che il segmento fotovoltaico produrrà, solo nel sud Italia, circa 70 mila posti di lavoro nel prossimo triennio. Una vera e propria boccata d’ossigeno per la produzione e l’economia italiana. Il balzo in avanti ovviamente non avverrà dal nulla, come precisa Gianni Silvestrini, “si dovranno armonizzare le installazioni con il territorio e ridurre gli incentivi statali man mano che gli impianti aumenteranno, ma sarà anche necessario – conclude Silvestrini – ottimizzare la produzione”. E la prospettiva ancora più positiva per il futuro dell’Italia è che mentre oggi importiamo energia, alla fine del 2011 potremmo diventare esportatori.
In Italia il boom del fotovoltaico attualmente procede con un ritmo di 60-70 MW al mese. Questo trend è facilitato dalla riduzione del 15-20% del costo dei moduli e dalle ottime tariffe italiane, le migliori in Europa. Considerando anche gli impianti realizzati prima dell’introduzione del conto energia, in Italia sono attualmente in funzione 35.000 impianti fotovoltaici, prevalentemente di piccole e medie dimensioni.
A livello mondiale il trend positivo dell’energia solare lo si è già rilevato nel 2008 che, secondo la European Photovoltaic Industry Association, ha raggiunto i 5,5 GW installati in tutto il mondo, oltre il doppio rispetto al 2007. Il boom del fotovoltaico sarà italiano, ma il resto del mondo solare non sta a guardare. Sono numerosi i vantaggi comuni per chiunque decida di puntare sul fotovoltaico: i miglioramenti nell’efficienza delle celle e nei processi produttivi, l’incremento dell’effetto scala, i più vantaggiosi termini di finanziamento porteranno infatti a ridurre notevolmente il costo dell’energia fotovoltaica nei prossimi 3-4 anni, tanto da raggiungere la soglia dei 10 centesimi di dollaro per kWh.
Per chi non avesse recepito il messaggio: il fotovoltaico è la nostra “Silicon Valley” dell’energia pulita.

Alessandro Ingegno

da Yeslife.it

Annunci
    • alberto2007
    • 21 aprile 2009

    vero

    ma diciamo che tutta la zona del meditteraneo lo sarà

    il problema sarà saper indirizzare nel modo giusto gli investimenti e attrarre capitale dall’estero

    Mosse sbaglaite potrebbero far dirottare il capitale in altri Paesi per progetti dello stesso tipo.

    http://www.believeinsharing.wordpress.com

  1. 7 aprile 2009

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: