Bush prima di abbandonare la Casa Bianca inquina i pozzi, e gli Usa

Alla vigilia dell’ultimo fine settimana della campagna elettorale si registra un grande attivismo della Casa Bianca: ieri si è saputo che George W. Bush sta lavorando per varare, il più in fretta possibile, un pacchetto di nuovi regolamenti che allenteranno le leggi a tutela dei consumatori e dell’ambiente, prima dell’arrivo di un nuovo presidente più sensibile all’ecologia. Lo ha rivelato il Washington Post secondo cui ci saranno ben novanta nuove direttive all’insegna della deregulation, per ammorbidire o abolire tout court gli attuali vincoli inquinanti che limitano l’industria privata, abbassare gli standard sull’acqua potabile e revocare una norma essenziale che regola lo smaltimento delle scorie delle miniere di carbone.

Intanto dopo il cervello di Sarah Palin, meno intelligente di Paris Hilton, John McCain cerca aiuto nella vuota politica di Arnold Schwarzenegger, governatore della California, per recuparare punti su Obama.John McCain recluta Arnold Schwarzenegger per ribaltare i pronostici alla vigilia del voto elettorale. «Il 4 novembre John dimostrerà che i media hanno torto», avverte il governatore della California.

Il muscoloso Schwarzenegger ridicolizza la politica e la prestanza fisica del candidato democratico alla presidenza americana Barack Obama. Intervenendo a un comizio repubblicano a Columbus, in Ohio, l’ex attore culturista, che in questa città ha spesso tenuto corsi di body building, ha invitato il senatore nero a iscriversi alle sue prossime lezioni, «perché ha bisogno di fare qualcosa per le sue gambe magre», ha detto.

Ha poi attaccato i bicipiti scarni del candidato democratico, ma ha espresso scetticismo sulla possibilità di «mettere carne sulle sue idee», al contrario di John McCain che si mostra invece come una vera roccia: «Il suo carattere e le sue idee sono solide», ha detto l’ex attore. McCain e Schwarzenegger sono apparsi insieme al Nationwide Arena Hockey Stadium, ma è stato il governatore della California a catturare la folla attaccando le proposte economiche di Obama, che gli ricordano le politiche europee che Schwarzenegger dice di essersi lasciato alle spalle per inseguire il sogno americano in California, ed esaltando le qualità dell’«eroe americano» McCain.

I neocon convertiti per Obama

Annunci
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: