Licio Gelli condurrà un programma Tv

Licio Gelli, il Venerabile Maestro della Loggia Massonica P2, condurrà un Programma Televisivo: “Venerabile Italia”, da lunedì su Odeon Tv .

Ora ditemi Voi come io, professionista della Distrazione, possa concentrarmi sui miei studi.
Ci mancava solo questa. Un Caffè per spezzare il pomeriggio, un giro su Corriere.it. Ecco che m’imbatto nell’ennesima Allucinazione Italioto/Sociale.

Cioè vi rendete conto? Non si parla del ritorno di Solange, ma di Licio Gelli. Ci racconterà la storia italiana dell’ultimo secolo, e chi meglio di Lui? Grazie alla sua Ignobile Organizzazione rappresenta uno dei principali responsabili di questo “Oggi Democraticamente Anestetizzato“. Diciamo che ha dato il là.

Gli ospiti in studio? Per ora Andreotti e Dell’Utri.
Aspettando Cicchitto e Berlusconi, famosissimi Massoni. Solo l’Elettore Italico può autoinfliggersi un capo del Governo exPiduista.

Gelli, che è stato Camicia Nera, forse potrà pure spiegarci ciò che in Italia sta avvenendo in questi giorni. Dalle frasi di Cossiga alle Violenze di piazza Navona, dal “Comportamento” AdLegislativo di Berlusconi al Potere Mediatico di cui dispone l’Esecutivo. Saprebbe illuminarci alla grande anche s’un altro aspetto: una classe dirigente che lotta allo sfinimento per Ostacolare e Sminuire il lavoro della Magistratura e che a questo somma il tentativo di far Regredire Culturalmente il Paese, che cosa vuole di preciso?

“Berlusconi, l’Unico che può andare avanti” dice il Venerabile alla Conferenza Stampa di presentazione del Fantastico Programma. Odeon Tv. 15 anni fa mi regalava i migliori Cartoon che un bambino potesse desiderare. Ora mi sbatterà in Faccia l’ennesima Pagliacciata Mediatica. Se la guarderò? Certo che si, sono in sciopero “solo” da Mediaset, per ora.

Chiudo con una famosa dichiarazione di Gelli di alcuni anni fa. Ogni volta, i brividi.

AREZZO, 28/09/2003.
La Repubblica, Concita de Gregorio intervista Licio Gelli:

“Ho una vecchiaia serena.
Tutte le mattine parlo con le voci della mia coscienza, ed è un dialogo che mi quieta.
Guardo il Paese, leggo i giornali e penso:
ecco qua che tutto si realizza poco a poco, pezzo a pezzo.
Forse sì, dovrei avere i Diritti d’Autore. La giustizia, la tv, l’ordine pubblico.
Ho scritto tutto trent’anni fa … “.

da NonLeggerlo

Annunci
    • Anonimo
    • 31 ottobre 2008

    condivido tutto lo sdegno per questa ennesima presa per il culo agli italiani. l’ennesima provocazione, l’ennesima revisione della storia, l’ennesima revisione della memoria. questo paese è loro, non più dei cittadini. fanno di noi ciò che vogliono, fanno di noi ciò che vogliono.

    • Lucas
    • 1 novembre 2008

    Licio Gelli è un povero vecchio da relegare alla spazzatura d’Italia. Questa è una distrazione dai problemi reali, gravissimi, dell’Italia.

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: