Il piano di salvataggio delle banche italiane

Ricapitalizzazione diretta delle banche da parte del Ministero dell’economia con la sottoscrizione o la garanzia di aumenti di capitale e garanzia aggiuntiva a quello del Fondo interbancario di tutela dei depositi. Questi i cardini del decreto legge per garantire la stabilità del sistema creditizio approvato dal Consiglio dei ministri l’8 ottobre e in vigore dal 9. In base alle nuove disposizioni l’intervento del Ministero è possibile in presenza di una situazione di inadeguatezza patrimoniale della banca, che non può essere risolta ricorrendo al mercato e di un adeguato programma di stabilizzazione e rafforzamento della durata minima di 36 mesi. La valutazione delle condizioni per l’intervento del Ministero è effettuata dalla Banca d’Italia, che accerta l’inadeguatezza patrimoniale della banca ricapitalizzata e verifica l’adeguatezza del programma di stabilizzazione e rafforzamento. Viene inoltre ampliata la possibilità di ricorso alla procedura di amministrazione straordinaria e gestione provvisoria di banche con la possibilità di ricorrere a questa procedura in una situazione di grave crisi, anche di liquidità, che possa mettere in crisi la stabilità complessiva del sistema finanziario. Per quel che riguarda in dettaglio le ipotesi di ricapitalizzazione, questa comporta che i poteri decisori sono sottratti agli organi decisionali della banca (compresa l’assemblea): i commissari straordinari, sentito il Comitato di Sorveglianza deliberano, previa autorizzazione della Banca d’Italia, l’operazione di aumento di capitale che sarà sottoscritto o garantito dal Ministero. Viene poi incentivato e semplificato il sistema di finanziamenti da parte della Banca d’Italia alle banche per esigenze di liquidità. Per quel che riguarda infine la garanza statale sui depositi questa è prestata a integrazione e in aggiunta dei sistemi di garanzia dei depositanti già in vigore.

Il dizionario della crisi finanziaria mondiale

Annunci
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: