Napoli partecipa alla “European mobility week”

La città di Napoli aderisce alla “European mobility week”. Saranno presentate oggi dall’Assessore all’ambiente Gennaro Nasti e dall’Assessore alla mobilità Agostino Nuzzolo le iniziative previste per Napoli riguardanti la “Settimana europea sulla mobilità sostenibile” promossa dalla Comunità Europea. Il comune propone per l’occasione una serie di attività in tema di sostenibilità ambientale che si concluderanno il 22 settembre, il “World carfree day“. La giornata mondiale senza auto, organizzata dal World car free Network, vedrà la partecipazione di 1.337 città, circa 50 in più della passata edizione, tutte insieme per auspicare una mobilità sostenibile capace di contrastare l’inquinamento atmosferico. A Napoli la giornata libera dalle auto diventerà la “Domenica a piedi”, il 21 settembre(con replica domenica 28), quando dalle ore 10 alle 13 i cittadini saranno invitati a lasciare le proprie automobili a casa per godersi la città libera dal traffico e dai gas di scarico. L’iniziativa, inserita nella settimana europea sulla mobilità sostenibile, si ricollega al tema centrale dell’iniziativa comunitaria “Clean air for all”. Nella giornata di oggi invece, dalle ore 10 alle 13, simpatica iniziativa da parte dell’Anea in collaborazione con Metronapoli e Napoletanagas: nei pressi della funicolare centrale di piazzetta Augusteo saranno distribuiti gratuitamente, come premio per chi usufruisce del trasporto pubblico cittadino, i kit per il risparmio energetico e idrico composto da lampadine fluorescenti compatte e rompigetto aerati. La distribuzione di 1000 kit e di 1000 lampade otterrà il risultato di avere un risparmio pari a 29 tep, ed evitare l’immissione in atmosfera di 72.5 ton CO2, responsabile dell’effetto serra. Sempre in tema di aria pulita a Napoli il 22 settembre, in occasione del “World carfree day” ci sarà la giornata dedicata alla campagna “Bollino blu”, e la città partenopea risulta essere la prima città in Italia. A piazzale Tecchio fino alle ore 17 verranno effettuati controlli dal centro mobile di revisione, in collaborazione con la polizia municipale, l’Anea, e con i tecnici della Motorizzazione civile di Napoli, promuovendo controlli generali sulla sicurezza di auto e moto. Saranno monitorati inquinanti quali Co, Hc, e per i diesel il PM10, oltre che il rispetto della revisione periodica, del provvedimento bollino blu e delle ordinanze di limitazione al traffico. Durante il 2008, dall’inizio della campagna ad oggi, tra autovetture, veicoli commerciali, motocicli e ciclomotori, il numero di veicoli controllati ho raggiunto le 450 unità. La settimana europea della mobilità sarà quindi una vetrina, alla quale Napoli non poteva mancare, che mostrerà come ci potremmo sentire a vivere le nostre città senza il continuo rumore, senza lo smog e senza il traffico a cui siamo assuefatti. Il surriscaldamento del clima ci impone una seria presa di posizione in difesa del pianeta, e in quanto cittadini ci tocca imporre la nostra agenda ai politici, affinché diano priorità a scelte in favore dei trasporti pubblici, delle biciclette e dei pedoni. Migliaia di persone quindi celebreranno festosamente le città libere da auto, riempendo le strade di biciclette e qualsiasi altro tipo di trasporto fai-da-te, il tutto in un clima festoso che si propagherà lungo tutto il pianeta come un virus positivo.

Alessandro Ingegno

da Corriere del Mezzogiorno

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: