La sfacciataggine del governo

Elimina la concorrenza, danneggia i piccoli azionisti, i contribuenti e i consumatori. Più che un risanamento sembra un progetto di bancarotta fraudolenta.

Presentando il suo piano di salvataggio per Alitalia, Silvio Berlusconi non ha risparmiato le lodi. Ma questo risanamento, che calpesta tutte le regole del mercato, non merita nessuna lode. Convinto che un grande paese abbia bisogno di una grande compagnia di bandiera, Berlusconi ha rispolverato delle teorie economiche tratte da un volantino sindacale o da un manuale di economia comunista.
Il piano Alitalia non ha nulla a che fare con la libera concorrenza tanto celebrata dal Cavaliere.
I consumatori avranno un servizio peggiore a prezzi più alti. I concorrenti stranieri, che in passato erano stati incoraggiati a intervenire dal commissario europeo per la concorrenza Mario Monti, osservano scandalizzati il governo italiano che con tanta nonchalance vìola le regole del mercato comune europeo. Nel 2002 Alitalia aveva già ricevuto sovvenzioni statali per circa 1,4 miliardi di euro, che dovevano permetterle di rimettersi in piedi e andare con le sue forze. Ma nel 2005 e nel 2008 lo stato ha concesso nuovi crediti, che alla fine l’azienda ha registrato come capitale proprio.
Il nuovo piano di salvataggio è ancora più sfacciato: Berlusconi vuole separare le attività più redditizie della compagnia aerea per cederle a un prezzo di favore a un nuovo consorzio di imprese. Delle attività in perdita si farà carico lo stato: gli azionisti e i titolari di obbligazioni riceveranno un risarcimento, mentre per il personale in esubero è già pronto uno speciale programma di previdenza sociale. Un commissario straordinario nominato dal governo dovrà infine occuparsi di estinguere i debiti che restano attingendo direttamente dalle casse dello stato. Contemporaneamente la concorrenza sul mercato italiano dei voli viene arginata per decreto. La nuova Alitalia sarà infatti fusa con AirOne, l’unico concorrente privato degno di nota.

di Tobias Piller, Frankufurter Allgemeine Zeitung, Germania

Il giorno più lungo per Alitalia, da Repubblica

Annunci
  1. Ottimo, segnalo su nonleggerlo! wil

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: