Indicazioni FMI all’Euro

Il Fondo Monetario Internazionale presenta una ricetta per l’Eurozona invitando la Bce a non alzare ulteriormente i tassi
ROMA
La Bce deve tenere i tassi di interesse fermi di fronte «all’ inflazione sconvenientemente alta e al rapido rallentamento economico», è la ricetta consigliata per l’eurozona dal Fondo Monetario Internazionale nel tradizionale rapporto annuale dell’ articolo quarto.

Un aumento del costo del denaro nell’ambito della attuale crisi finanziaria sarebbe rischioso osserva il Fondo, potrebbe però rendersi necessario se i rinnovi dei contratti collettivi di lavoro dovessero aumentare il costo del lavoro. Per l’Fmi, il tasso di inflazione sarà del 3, 4% quest’anno, per poi scendere al 2, 4% nel 2009.

Pil 2008 previsto a +1, 7% e +1, 2% nel 2009, salvo correzioni al ribasso che potrebbero essere decise in ottobre. Per gli economisti del fondo, l’euro è sopravvalutato di almeno il 10% «rispetto ai fondamentali dell’economia» anche perchè la moneta unica sopporta gran parte del peso del deprezzamento del dollaro.

Annunci
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: