Il Senato approva il decreto Sicurezza: blocco processi, salva-Berlusconi, esercito.

Via libera del Senato al decreto sicurezza. L’Aula di Palazzo Madama approva il testo che stabilisce l’uso dell’esercito nelle città e contiene la contestata norma “salva-premier” (166 voti favorevoli, 123 contrari e 1 astrenuto). Quell’emendamento che prevede il blocco dei processi per i reati che non creano allarme sociale commessi fino al giugno 2002, tra cui quello Mills in cui è imputato il premier Silvio Berlusconi, per dare priorità a quelli per fatti gravi e gravissimi e in violazione delle norme per la prevenzione degli infortuni sul lavoro. L’Udc, l’Idv e Pd hanno votato contro. “Siamo contrari all’aggravante di clandestinità e alla norma che sospende i processi. Ritiratela da questo decreto.

Di tutt’altro avviso il partito di Antonio Di Pietro i cui senatori parlano di un ritorno della P2, alzano cartelli con su scritto “E’ tornato il caimano”. Il testo passa ora passa all’esame della Camera.

Il danno e la beffa, di Gabriele Polo

Annunci
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: