Arriva la “Salva Rete4”

Si preannuncia il primo scontro tra maggioranza e opposizione alla Camera. Il presidente Gianfranco Fini, dando inizio all’esame del decreto legge che da’ attuazione agli obblighi e alle sentenze comunitarie, ha infatti ammesso l’emendamento del governo sulle frequenze tv, la norma (a detta dell’opposizione) ‘salva rete4′. Il governo minimizza, nega che questo sia lo scopo sostenendo che l’obiettivo e’ piuttosto quello di sbrogliare la matassa della procedura d’infrazione (avviata a Bruxelles) per parziale incompatibilita’ della legge Gasparri con le leggi europee. Ma Pd, Idv e Udc a questa “lettura minimalista” credono poco, e in aula parte l’ostruzionismo con decine di deputati d’opposizione iscritti a parlare insistendo per il ritiro dell’emendamento.
Nessun passo indietro. Nonostante le proteste dell’opposizione (e anche qualche malumore nella maggioranza), il governo non ritira l’emendamento al decreto ‘salva-infrazioni’ in materia di frequenze televisive. Dopo che il provvedimento è stato giudicato ammissibile dalla presidenza della Camera, l’opposizione ha iniziato l’ostruzionismo in segno di protesta. Il segretario del Pd, Walter Veltroni, attacca: «Penso che sia sbagliato nel merito e nel metodo e quindi, in quanto cosa sbagliata, hanno l’opposizione che si meritano».

L’EMENDAMENTO – Per il governo, l’obiettivo dell’emendamento è evitare il rischio di deferimento dell’Italia davanti alla Corte di giustizia Ue nell’ambito della procedura di infrazione avviata da Bruxelles nel 2006 sulla compatibilità di alcune norme del Testo unico della radiotelevisione e della legge Gasparri con la legislazione europea. Partito democratico e Italia dei valori sostengono che l’emendamento voglia aggirare la sentenza della stessa Corte di Strasburgo sul caso Europa 7-Retequattro – che nel gennaio scorso ha sentenziato che il sistema di assegnazione delle frequenze radio-tv in Italia non rispetta il diritto comunitario – evitando che quest’ultima vada sul satellite.

Annunci
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: